Cammino giovani

L’età della giovinezza è l’età in cui un ragazzo o una ragazza entrano in un’esperienza più piena e più matura della vita: vedono davanti a sé nuove strade che si aprono. Gli studi e il lavoro, le relazioni affettive e le prospettive sociali e politiche del loro tempo impongono loro sintesi nuove e nuove scelte. Di fronte alle responsabilità un giovane s’interroga in maniera più autentica anche sulla verità della sua fede; si trova di fronte ad un nuovo crocevia di grazia e libertà e alla necessità di un serio discernimento culturale che lo porti ad afferrare il nesso che unisce la fede con la vita.

Chiede di percorrere in maniera più libera le strade che gli consentano di aprirsi ad accogliere il mistero di Cristo … nella speranza che l’incontro con tale mistero gli apra gli occhi, gli cambi la mente e il cuore e renda la sua vita testimonianza convinta di una Presenza viva.

Le scelte quotidiane della vita, gli studi, gli ambienti della frequentazione quotidiana, gli amici, le responsabilità assunte di fronte ai genitori, al mondo del lavoro, al contesto sociale, il modo di vivere gli affetti e il confronto con una verità sempre sfuggente diventano spazio di laboratorio per una fede sempre meno disincarnata e formale e sempre più relazione interpersonale e impegno nella carità.

CALENDARIO PG 2018-19

Se vuoi maggiori informazioni: gioboellis@gmail.com