Pellegrinaggi

Il santuario è chiuso per restauri

Parrocchie o gruppi

Il santuario è meta di molti pellegrinaggi parrocchiali, soprattutto nel mese di maggio, ma non solo.

Invitiamo eventuali Responsabili a chiamare per tempo la segreteria della Parrocchia 0363.49348 (da lunedì a venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 18 alle 19) oppure ad inviare una mail a segreteria@parrocchiasmartino.it lasciando i propri riferimenti ed un numero di telefono, per organizzare al meglio la visita.

E’ possibile:

  • Con un sacerdote del Gruppo celebrare la santa Messa; oppure recitare il rosario.
  • Fare una visita guidata del luogo che conserva molte bellezze artistiche, grazie al supporto dei volontari del santuario che si rendono disponibili per questo servizio.
  • Fare un momento di sosta (pranzo o merenda al sacco) presso la sala del pellegrino a pochi passi dal santuario.

Chi vorrà potrà visitare la basilica di San Martino (200 metri dal santuario) dove è conservato il famoso polittico di Zenale e Buttinone (1485).

Individuali o di famiglia

Durante gli orari di apertura (7.30 – 12/15 – 18.30), esclusi i momenti celebrativi, il santuario è disponibile per visite e pellegrinaggi individuali o di famiglia.

Il santuario Madonna delle lacrime è inserito nel percorso del cammino di sant’Agostino, nella cosiddetta foglia orientale.

www.camminodiagostino.it

Il santuario dispone di un timbro per la credenziale del pellegrino.

Questo foglio da far timbrare nei vari santuari del “Cammino”, detto credenziale, è disponibile presso la portineria del convento dei frati francescani al Santuario di Santa Maria delle Grazie a Monza, dove il Cammino di Sant’Agostino ha inizio, oppure presso la libreria Terrasanta di Milano, in via Gherardini 2, a pochi passi dall’Arco della Pace.