comunità pastorale madonna delle lacrime

Treviglio e Castel Rozzone

la rosa di santa Rita

Sabato 21 alle Messe delle 17 e alle 18.30 in basilica

Domenica alle Messe delle 8.30 e 10 in basilica e delle 11 in santuario (trasmessa in diretta da RAI 1)

al termine delle celebrazioni chi vorrà potrà ricevere una rosa benedetta in onore di Santa Rita della quale ricorre proprio il 22 maggio la festa.

Il simbolo ritiano per eccellenza

Alla fine dei suoi giorni, malata e costretta a letto, Rita chiede a una sua cugina venuta in vista da Roccaporena di portarle due fichi e una rosa dall’orto della casa paterna. Ma siamo in inverno e la cugina la asseconda, pensandola nel delirio della malattia. Tornata a casa, la giovane parente trova in mezzo alla neve una rosa e due fichi e, stupefatta, subito torna a Cascia per portarli a Rita.

Come la rosa, Rita ha saputo fiorire nonostante le spine che la vita le ha riservato, donando il buon profumo di Cristo e sciogliendo il gelido inverno di tanti cuori.

vita di santa Rita da Cascia

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

Altri
Articoli